Termini e condizioni

Per continuare, devi accettare i Termini del servizio e Informativa sulla privacy di Banca CRS.

Cookie

Banca CRS utilizza cookie a scopi funzionali e analitici. Per ulteriori informazioni, leggi Informativa sui cookie.

Accetto
<H1>Banca Piemonte</H1> <BR /> La Cassa di Risparmio di Savigliano nasce nel 1858 quale prosecuzione ed evoluzione dell'operato del Monte di Pietá, fondato nel 1612 dalla Confraternita della Misericordia a seguito la, <u>Banca Savigliano</u> di un lascito del conte Giovanni Francesco Cravetta dei Signori di Genola, Pocapaglia e Villanovetta la <u>Banca locale territorio</u>, Presidente del Senato Ducale di Torino. Nasce in una Savigliano uscita da poco dai moti indipendentisti e caratterizzata da un grande senso civile e fervore <u>prodotti giovani</u>idealistico, sintetizzato in questa breve asserzione trascritta sullo Statuto di fondazione: la Cassa di Risparmio di Savigliano é destinata a ricevere e rendere fruttiferi i risparmi e le<u>investinenti obbligazioni</u>economie delle persone laboriose e poco agiate, e a venire in aiuto all'industria, al commercio <u>meteo piemonte</u> ed all'agricoltura mediante anticipazioni e prestiti.<i>mutuo finanziamento agrario</i>. <BR /> <H2>Prodotti Giovani</H2> <BR /> Il 1 luglio del 1859 la Cassa di Risparmio di Savigliano inizia con la <i>banca piemonte</i> la sua operativitá. La prima sede fu collocata in Piazza Santarosa 10 e successivamente, fino al 1877, in Piazza Cesare Battisti. Nel 1877 la Cassa di Risparmio di Savigliano <strong>banca locale territorio</strong>acquista buona parte del Palazzo Muratori-Cravetta e lá viene trasferita la sede dall'Istituto. Nel 1916 la Signora Delfina dei Marchesi Cuttica di Cassine, vedova del Conte Generale Corrado Cravetta di Villanovetta, dona la parte restante del Palazzo alla Cassa di Risparmio. <h2>Finanziamenti Agevolati Convenzionati</h2> <p> Nel 1928 un Regio Decreto del 16 febbraio stabilisce la fusione tra il Monte di Pietá e la Cassa di Risparmio di Savigliano. Il Monte di Pietá cessa quindi <strong>borse merci</strong> di esistere dopo piú di 300 anni di attivitá e la Cassa di Risparmio acquisisce al suo interno, anche il settore dei "pegni". Nel 1954 iniziano i lavori per la nuova ed ancora attuale sede della Cassa di Risparmio in Piazza del Popolo, inaugurata l'anno successivo.<br /> </p> <BR /> <H3>Investimenti obbligazioni</H3> Nel 1991 per attuazione del decreto 436209 del 20/12/1991 la Cassa di Risparmio di Savigliano scorpora dal suo interno l'attivitá prettamente bancaria con l'istituzione della Banca CRS S.p.A., mentre la sua ideale<u>carte di credito</u> prosecuzione diventa la Fondazione CRS. Nel corso dei decenni la Banca CRS é cresciuta e si é affermata ampliando il proprio mercato senza mai distogliere l'attenzione dalle originarie radici locali, ha consolidato la sua figura di riferimento<i>banca cuneo</i> nell'ambito dell'economia locale e si prepara ad affrontare le sfide che propone il futuro, ad acquisire nuove metodologie finalizzate alla soddisfazione <b>quotazione borse</b>del cliente, nelle funzioni operative come nella comunicazione, nella formazione come nella trasparenza. <H4>Meteo Piemonte</H4> <H5>Quotazioni Borsa</H5> <H6>Borsa Merci</H6> <p><BR /> Entra subito in www.bancacrs.it il sito decicato ai <a title="Prodotti giovani" href="http://www.bancacrs.it">Prodotti giovani</A> in tutta Italia.<BR /> </p><p><a href="http://www.bancacrs.it/quotazione+borse/quotazione-borse.html">Quotazione borse</a></p> <p><a href="http://www.bancacrs.it/banca+savigliano/banca-savigliano.html">carta credito</a></p> <p><a href="http://www.bancacrs.it/investimanto+obbligazione/Investimanento-obbligazione.html">Investimento obbligazione</a></p> <p><a href="http://www.bancacrs.it/carta+di+credito/carte-di-credito.html">Carta di Credito</a></p> <p><a href="http://www.bancacrs.it/banca+piemonte/banca-piemonte.html">Banca piemonte</a></p>